Danni da vaccino: anche Bari condanna il Ministero a calcolare l’indennizzo ex lege 229/05 sulla base di un rateo ex lege 210/92 rivalutato per intero 2


Con sentenza n. 2078/2016, depositata il 20 aprile 2016 e resa in un caso da noi patrocinato, il Tribunale di Bari – sezione lavoro, accertato che “la base di calcolo dell’Indennizzo Aggiuntivo ex lege 229/05 è costituita dal mensile ex lege 210/92 per l’anno 2005, annualmente rivalutato per intero“, ha condannato il Ministero della salute a corrispondere ad un nostro cliente la somma capitale di “€ 64.462,59 quali arretrati ex art. 1 l. 229/05”, nonché quella di “€ 104.484,65 quali arretrati ex art. 4 l. 229/05“, oltre i rispettivi interessi moratori.

La pronuncia non è stata impugnata dal Ministero della salute, rimasto contumace nel giudizio, ed è pertanto passata in giudicato.

 

Alberto Cappellaro e Sabrina Cestari

Se ti e' piaciuto l'articolo condividilo su Facebook cliccando il pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Danni da vaccino: anche Bari condanna il Ministero a calcolare l’indennizzo ex lege 229/05 sulla base di un rateo ex lege 210/92 rivalutato per intero