Transazioni: la finanziaria torna all’esame della Camera


Nella seduta dell’11 dicembre 2008 il Senato ha approvato, con modificazioni, il disegno di legge n. 1210, denominato “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2009 e bilancio pluriennale per il triennio 2009-2011“.
Il provvedimento deve quindi tornare alla Camera dei Deputati per una nuova votazione.
Nel testo approvato dal Senato, in ogni caso, sono confermati gli stanziamenti contenuti nella tabella n. 4 allegata al predetto provvedimento, titolata “Stato di previsione del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali per l’anno finanziario 2009“, con la quale il Governo, alla voce “somme dovute per la liquidazione delle transazioni da stipulare con soggetti emotrasfusi, danneggiati da sangue o emoderivati infetti, che hanno instaurato azioni di risarcimento danni“, ha proposto lo stanziamento dei seguenti importi:
anno 2007            156.000.000
anno 2008            180.000.000
anno 2009            180.000.000
Alberto Cappellaro
Se ti e' piaciuto l'articolo condividilo su Facebook cliccando il pulsante qui sotto.