Transazioni: drepanocitici equipararati ai talassemici


 

Con decreto n. 121 del 15 marzo 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 2 agosto 2012 ed entrato in vigore il 3 agosto 2012, il Ministro della salute, di concerto con quello dell’economia e finanze, ha modificato l’art. 3, comma 1 lett. a del decreto 28 aprile 2009, n. 132, equiparando, ai fini delle transazioni, i soggetti affetti da drepanocitosi, detta anche anemia falciforme, ai talassemici.

La modifica, opportuna anche se tardiva, recepisce il parere n. 2065/11 del Consiglio di Stato, reso sulla base del parere formulato dal Prof. Aurelio Maggio, trasmesso al Ministero della salute dalla Fondazione Giambrone e da Sabrina Cestari in allegato alle osservazioni giuridiche richieste dall’ente durante la riunione del 27 luglio 2010.

Mi associo a Sabrina Cestari nel ringraziare il Prof. Maggio e la Dott.ssa Angela Iacono per questo importantissimo risultato, che elimina una evidente e grave discriminazione tra malati.

Alberto Cappellaro

Se ti e' piaciuto l'articolo condividilo su Facebook cliccando il pulsante qui sotto.