Indennizzo: per la CMO di Padova la crioglobulinemia è doppia patologia 9


Con verbale n. n. ACMO164203 del 13 agosto 2016 la Commissione medico ospedaliera di Padova, preso atto della sentenza n. 1438/2014 del Tribunale di Brindisi, pronuncia già pubblicata e commentata su questo sito, ha riconosciuto la crioglobulinemia come doppia patologia ai sensi dell’art. 2, comma 7, della legge 210/92, “considerato che siamo in presenza di due patologie distinte e autonome tra loro (epatite cronica e crioglobulinemia) che hanno colpito organi diversi con evoluzione indipendente, sebbene entrambe riconducibili all’infezione da virus C secondaria alla trasfusione di emoderivati”.

Ringrazio Patrizia, una danneggiata, per avermi trasmesso il documento.

 

Alberto Cappellaro

 

Se ti e' piaciuto l'articolo condividilo su Facebook cliccando il pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 commenti su “Indennizzo: per la CMO di Padova la crioglobulinemia è doppia patologia

  • Francesco di vicenza

    Buonasera, volevo sapere visto che ho contratto epatite c da trasfusione
    nel 1982 se ho diritto solo della quota bimestrale categoria 7 o anche
    a un risarcimento.
    grazie
    saluti

    • Alberto Cappellaro L'autore dell'articolo

      @ francesco
      in teoria sì, ma bisogna vedere se il suo diritto al risarcimento è prescritto (lo è se sono passati cinque o dieci anni dalla domanda di indennizzo, a seconda che voglia fare causa al ministero o all’ospedale) e, soprattutto, se la causa sia conveniente, tenuto conto che l’indennizzo potrebbe essere scomputato dal risarcimento eventualmente riconosciutole.
      una risposta precisa presuppone l’esame di tutta la sua documentazione medica, eventualmente con un parere medico-legale, previo conferimento di un mandato e accordo su un compenso.
      qualora fosse interessato a valutare questa possibilità mi contatti via mail all’indirizzo avv.albertocappellaro@gmail.com
      cordiali saluti
      alberto cappellaro

  • busanel

    su questa doppia malattia del cmo di padova non ne so niente fatemi sapere qualcosa o preso l epatite c proprio a Padova in un intervento ero un donatore dal 1967 grazie busanel alfredo

  • Nicola

    Gentile avvocato volevo sapere se il ministero della salute può chiedere la revisione su un giudizio espresso dalla cmo, al momento della liquidazione della 229/05 (e quindi ad iter amministrativo ultimato).
    Grazie

  • Patrizia60

    grazie a Lei Avvocato per aver dato risalto nel suo blog alla notizia, che spero vivamente possa essere d’aiuto ad altri!
    Spero che anche altre commissioni si uniformino a quella di Padova prendendo atto della sentenza e non costringano i danneggiati a odissee legali che hanno un costo a livello economico e a livello sopratutto di energia …..che in queste malattie purtroppo è sempre carente . Grazie di cuore per avere ancora una volta avuto grande sensibilità verso le persone che combattono con queste patologie e contro la burocrazia che sono costretti ad affrontare per vedere riconosciuti i propri diritti .